Crea sito
Foto del profilo di autori

da

LAOR – Un nuovo libro di Andrea Costantin

aprile 21, 2015 in Autori, Interviste agli Autori, LIbri

Eccoci di nuovo con lo scrittore Andrea Costantin a parlare del suo nuovo libro, LAOR

.Copertina LAOR_01

Andrea Costantin è laureato in giurisprudenza. E‘ giornalista pubblicista. Passa il suo tempo libero a comporre piccoli brani pop- jazz -rock per la voce ed il sassofono, che utilizza anche nelle presentazioni dei suoi libri.

Pubblicazioni:

La voce della brezza (ed. Tracce 2010); La notte degli echi (ed. Tracce  2011); Luna nera (ed Youcanprint 2013); Il silenzio delle stelle (ed. Youcanprint 2013); L’attacco del tuono nero (ed. Tracce 2014); Laor (ed. Tracce, 2015)

Cosa o chi l’ha ispirata a scrivere questo libro?

Quando ho scritto questo libro avevo in mente di trattare il genere horror . Era un tema che avevo già affrontato in maniera ironica in un racconto de „il silenzio delle stelle“ e che ora ho approfondito e ampliato .

Di solito trae ispirazione da fatti accaduti realmente o è tutto frutto della sua fantasia?

E‘ frutto della mia fantasia. Anche la lettura della cronaca dei giornali è di grande aiuto.

 Ha dei punti di riferimento letterari?

Direi proprio di no.

 Come definirebbe il suo libro?

Un libro molto vario: all’interno troviamo anche diverse liriche e immagini-sempre create da me- che arricchiscono il testo.

 

Chi è stato il primo a sapere di questo nuovo libro? Se sì, Come ha reagito?

Come sempre mia madre. Ha reagito in maniera positiva, dandomi dei consigli e incoraggiandomi.

 

Cosa ritiene più importante in questo libro? Quale messaggio vuole trasmettere?

Uno dei temi principali  di Laor è  quello della lotta tra bene e male. Nella prima storia il bene prende le sembianze di un essere mostruoso, appunto il Laor , che si ribella contro i suoi creatori e li combatte per salvare se stesso e le persone innocenti coinvolte nella vicenda.

 

In quest’opera ha dato vita a un personaggio che ama particolarmente o che si avvicina molto alla sua persona?

Direi che sono particolarmente vicino ai personaggi che combattono contro il male o le ingiustizie.

 

Perchè a scelto questo titolo?

Laor è il nome del personaggio  protagonista della prima storia,

 

Quanto tempo ha impiegato per portare a termine la sua opera?

Circa tre mesi.

 

Ha dovuto aspettare molto per pubblicarlo?

Circa sei mesi.

 

Ha mai avuto intenzione di creare un sequel a partire da una sua opera? Se sì, a quale?

Sì, lo avevo già fatto con la storia „ la Banda del Nano“. Anche in questo libro ci sono delle avventure con gli stessi personaggi. Senza dimenticare le avventure di Leonardo Savelli, ex commissario di polizia indagatore del crimine.

 

 Ha altri progetti nel cassetto? Può regalarcene un’anteprima?

Un libro che tratta il tema fantastico –horror con nuove ambientazioni e nuovi personaggi.

 A cura di Giulio Buonanno  ©  Riproduzione riservata

 © Copyright 1999 Associazione Culturale Artetremila

Nessuna parte di questo testo può essere pubblicata senza l’autorizzazione di Artetremila.it

 

 

I commenti sono chiusi.

Vai alla barra degli strumenti